IL DIALETTO

 

 

 

 

> Il Dialetto > Idiomi popolari > Proverbi

 

Proverbi (5)

   

 

 

255)  Pulin de mazzu se ne van pu cizzu

(Pulcini di maggio vanno a male)

 

256)  Perde e butte e ui arreschitt i tappi

(Perdere le botti e voler salvare i tappi)

 

257)  Piggi e pag s ci ricchi che u m

(Prendere e pagare si pi ricchi del mare)

 

258)  Piaxi ci u ruttu che lintregu

(Piacere pi il rotto che lintero ≈ pi la discordia che la pace)

 

259)  Pescu de canna e cacciu de viscu fan ci famme che Gixu Cristu

(Pescatore di canna e cacciatore di vischio fanno pi fame che Ges Cristo)

 

260)  Pa Sansciun chi ha na gunnella da nvernu si a mette ancun

(Per lAscensione chi ha una gonna invernale la indossi ancora)

 

261)  P dchin: dorma in stissn; sampa de b: dorma chi p

(Piede di paperino: dormi un pochino; zampa di bue: dorma chi pu ≈ riferito alle foglie di fico)

 

262)  Pe cunusce na persun-a bezgna mangighe insemme na sorma de s

(Per conoscere una persona bisogna mangiarci assieme tanto sale)

 

263)  Quande i figgi en piccin en rse, quande en grandi en spin-e

(Quando i figli sono piccoli sono rose, quando sono grandi sono spine)

 

264)  Pe loca sensa fia cri

(Spennare la gallina senza farla gridare)

 

265)  Pe chi ha famme tttu l bun

(Per chi ha fame tutto buono)

 

266)  Pumellu che lxe: o chu tenze o chu brxe

(Bottone che luccica: o che tinga o che bruci)

 

267)  Santu de gexa diu de c

(Santo di chiesa diavolo di casa)

 

268)  Quande lommu u l imbrigu ttti ghe dan da bive

(Quando luomo ubriaco tutti gli danno da bere)

 

269)  Quando beccu becchia nu gh segnu de mautta

(Quando becco becchia non c segno di malattia ≈ quando uno mangia)

 

270)  Quande ti credi de esse a cavallu nu t mancu a p

(Quando credi di essere a cavallo non sei manco a piedi)

 

271)  Quattru impan u saccu, ma chi nha n nu nha niscin

(Quattro riempiono il sacco, ma chi ne ha uno non ne ha alcuno)

 

272)  Quande te serrian na porta in faccia, se tarvi in purtun

(Quando ti chiuderanno una porta in faccia ti si aprir un portone)

 

273)  Quande u gattu lhan serru in tu furnu u s attaccu a siula

(Quando il gatto lhanno chiuso nel forno ha mangiato la cipolla)

 

274)  Quande s in ballu bezogna ball!

(Quando si in ballo bisogna ballare!)

 

275)  Quande nu gh u gattu u rattu u balle

(Quando non c il gatto il topo balla)

 

276)  San Bastin ttte e gallin-e fan

(San Sebastiano: tutte le galline fanno (uova))

 

277)  Santa Gnaise: segundu e intr se fa e spise

(Santa Agnese: a seconda delle entrate si fanno le spese)

 

278)  Sacchi vacanti driti nu ghe ne st

(Sacchi vuoti in piedi non ce ne stanno)

 

279)  Se nu l zen che zenezze u l Frev che frevezze

(Se non fa freddo a gennaio lo fa a febbraio)

 

280)  Se se sise lavvegn niscin si meschin

(Se si sapesse lavvenire nessuno sarebbe meschino)

 

281)  Se vaggu pe tra i Turchi me piggian, se vaggu pe m i Turchi mammassan

(Se vado per terra i Turchi mi prendono, se vado per mare i Turchi mi ammazzano)

 

282)  Se u prest u fise bun se presti fin-a e mugg

(Se prestare fosse bene si presterebbero anche le mogli)

 

283)  Quande u pi u fa u gianchin, lascia e donne e piggia u vin

(Quando il pelo diventa bianco, lascia le donne e prendi il vino)

 

284)  Quande u de sutta u va in vanagloria u de suvia u perde a memoia

(Quando la parte inferiore va in vanagloria la parte superiore perde la memoria)

 

285)  Se t esse in bun crestian, da prvi e suore sta luntan

(Se vuoi essere un buon cristiano, dai preti e dalle suore stai lontano)

 

286)  Sxa e na: tempesta e gragna

(Suocera e nuora: tempesta e grandine)

 

287)  Suli nu se sta ben mancu in S

(Soli non si sta bene nemmeno in Cielo)

 

288)  Se n u nu l du nu scirian

(Se uno non vuole due non bisticciano)

 

289)  Se va pe gistissia e se trve sentensa

(Si va in cerca di giustizia e si trova sentenza)

 

290)  Santa Catarin-a: chi si fa si nin-a

(Santa Caterina: chi se li fa se li culla)

 

291)  Quattru figgie e a mu sun sinque cighe pe n pu

(Quattro figlie e la madre son cinque piaghe per il padre)

 

292)  Se t che in ta famiggia regne a pxe quande lommu u cre a donna a txe

(Se vuoi che in famiglia regni la pace  quando luomo grida la donna taccia)

 

293)  Se sa unde se nasce e nu se sa unde se me

(Si sa dove si nasce e non si sa dove si muore)

 

294)  Quande nu se p batte u cavallu se batte a sella

(Quando non si pu battere il cavallo si batte la sella)

 

295)  Santu nostru l bnu, quello di tri u l merda

(Il santo nostro buono, quello degli altri merda  ≈ quello che facciamo noi sempre ben fatto,

 quello che fanno gli altri no!)

 

296)  Scisciantanni: in m cun ttti i panni

(Sessantanni: in mare con tutti i panni)

 

297)  Santu geniu u l in gran santu

(Santo genio un gran santo)

 

298)  S ftu a pan: se nu cive anc cive duman

(Cielo (nuvole) fatto a pane: se non piove oggi piove domani)

 

299)  Serr a stalla quande i b en scapp

(Chiudere la stalla quando i buoi sono scappati ≈ ormai tardi)

 

300)  Poche legne fan poca brxa

(Poca legna fa poca brace)

 

301)  Soffri pansa e godi schn-a

(Soffri pancia e godi schiena)

 

302)  Se in te quellu m se naveghe de quelli pesci se pigge

(Se in quel mare si naviga di quei pesci si prendono)

 

303)  Se t che lamicissia a se mantegne in piattu u va e ltru u vegne

(Se vuoi che lamicizia si mantenga un piatto vada e latro venga)

 

304)  Santa Bibina: a se ne fa na quarantna, ma se se naccorse i so parenti se ne fa altri venti

(Santa Bibiana: se ne fa una quarantina (di giorni), ma se se ne accorgono i suoi parenti

 se ne fa altri venti)

 

305)  Sentu cattii nu fan arragi in bun, ma quande u bun u l arragiu nu gh borba dommu

chu p appax

(Cento cattivi non fanno adirare un buono, ma quando il buono adirato  non c barba duomo

 che lo possa pacificare)

 

 

 

 

 

Testi estratti da "DA TABARKA A S. PIETRO - Nasce Carloforte" di Giorgio Ferraro

Alcune immagini sono prelevate da "CARLOFORTE, ISOLA DI SAN PIETRO" di Antonio Torchia

 

 

 

 

 

 

 

Web Site designed and created by R. S.
Hieracon.it - Tutti i diritti riservati.
All rights reserved. Vietata la riproduzione anche parziale.