L'ISOLA

 

 

 

 

> Isola > Metereologia sull'Isola

 

Condizioni del mare e ore di luce

  

 

L’esperienza diretta dei cittadini nonché dei pescatori del luogo, insegna che spesso, all’alba, è facile trovare condizioni di mare totalmente calme e ciò costituisce sicuramente un invito, per chi possiede un’imbarcazione, a progettare una gita al largo.

 

Ebbene, prima di salpare e allontanarsi è utile, e non costa poi tanto, volgere lo sguardo in direzione sud, presso l’isolotto del Toro, se si nota una striscia di mare, lungo l’orizzonte, di un azzurro più intenso e cupo, converrà attendere qualche ora prima di avventurarsi, poiché quasi certamente, ci si imbatterà in breve tempo  in una pericolosa e violenta sciroccata.

 

Altro indizio di cattivo tempo, sempre con venti umidi sciroccali, è la presenza di un caratteristico alone attorno alla Luna; quindi se la Luna ha la corona, conviene attendere pazientemente una migliore occasione.

 

Anche la visibilità, talvolta, può trarre in inganno. In certi momenti, l’antistante costa sarda ci appare di una nitidezza estrema e strana, come se un’enorme lente di ingrandimento ce la facesse apparire più limpida e vicina.

Spesso questo fenomeno ottico precede di poche ore violenti temporali, poiché a farci apparire la costa così chiara altro non è che il fronte freddo temporalesco che comincia a invadere la zona.

 

È opportuno sapere, inoltre, che le maree non sono del tutto trascurabili. Nei mari prospicienti l’isola di San Pietro si hanno delle escursioni tra alta e bassa marea di circa 50 cm, quindi, chi ha dei natanti con determinati pescaggi deve prestare attenzione al luogo d’ormeggio.

 

Carloforte si trova a una latitudine di 39° 08’ nord ed una longitudine di 33° 15’ est del meridiano di Greenwich.

In tali coordinate si hanno le giornate più corte dal 14 al 21 dicembre, con poco più di 9 ore di luce, e quelle più lunghe dal 21 al 30 giugno, con almeno 15 ore di luminosità.

Tuttavia, per chi si trova in mare, o in altro luogo, sarà utile sapere che il crepuscolo nautico, alle nostre latitudini, è all’incirca di 1 ora e 10 min. Voglio ricordare infine che è definito crepuscolo nautico l’intervallo di tempo entro il quale è possibile vedere l’orizzonte marino, dopo il tramonto del sole.

 

Sappia quindi regolarsi in merito chi, dopo il tramonto, si trova con l’imbarcazione al largo della costa.

 

 

 

 

 

Testo e immagini prelevate da "CARLOFORTE e l'isola di San Pietro" di Luigi Pellerano

 

 

 

 

 

 

 

Web Site designed and created by R. S.
Hieracon.it - Tutti i diritti riservati.
All rights reserved. Vietata la riproduzione anche parziale.