> Gente di Mare

 

Elenco delle navi minori

  

  

Di seguito sono riportati più di seicento nominativi riferiti ad imbarcazioni di piccolo tonnellaggio appartenute in passato a famiglie di Carloforte. Essi sono stati desunti dagli atti di costituzione e trasferimento della proprietà navale annotati nel Registro dei galleggianti del Circondario Marittimo di Carloforte negli anni che vanno dal 1909 al 1933.

L’elenco ricostruisce con buona approssimazione il parco nautico del paese esistente fino all’ultimo anno di rilevazione per quanto concerne le costruzioni minori, per la maggior parte barche da traffico, pesca e da diporto al di sotto dei cinque metri di lunghezza e di portata inferiore alla tonnellata.

 

A differenza dei giorni nostri, in passato anche le imbarcazioni minori ed i piccoli natanti – i galleggianti nella terminologia burocratica – dovevano essere immatricolate nei registri, tenuti e conservati dalla autorità marittima. Ma oltre al numero, che rimaneva un obbligo limitato ai soli documenti, ognuna di queste piccole barche portava con sé un nome con il quale esse venivano identificate dai componenti della famiglia, nominativo spesso finemente intagliato su appositi supporti in legno applicati nello specchio di poppa o nel mascone.

Ed è proprio il variegato spettro di quei nomi di fantasia che suscita l’interesse e la curiosità di chi li legge: il più delle volte essi sono riferiti ai membri delle famiglie proprietarie (per lo più mogli e figli) e ai diversi Santi protettori (questi ultimi, in particolare, ricorrono spesso nelle barche dei pescatori di Carloforte originari della Campania).

 

I dati che accompagnano i nominativi riguardano il numero di immatricolazione (nel 1933, la numerazione riprese nuovamente da 1 dopo aver raggiunto il numero 1000) attribuito dall’autorità marittima, secondo l’ordine cronologico di iscrizione dei registri; si tratta dell’anno di prima immatricolazione per le imbarcazioni di prima costruzione (contraddistinte dalla sigla “nc”) e di quello dell’iscrizione più remota al quale è stato possibile risalire per le altre.

 

Per quanto riguarda i nominativi delle parti, nel caso di prima immatricolazione compaiono i nomi del costruttore e del committente. Per le imbarcazioni delle quali si trasferisce la proprietà sono riportati i nomi dell’ultimo titolare (non necessariamente il primo titolare) e del successivo acquirente.

 

 

Cliccare sulla lettera interessata per visualizzarne l'elenco di proprietà dei galleggianti

 

 

"A"

"B"

"C"

"D"

"E"

"F"

"G"

"H"

"I"

"J"

 

 

"L"

"M"

"N"

"0"

"P"

"R"

"S"

"T"

"V"

"Z"

 

 

 

 

 

Testi estratti da "GENTE DI MARE - Vicende e personaggi della Marineria dell'Isola di San Pietro" di M. de Francesco e A. Leone

Immagine prelevata da "CARLOFORTE, ISOLA DI SAN PIETRO" di Antonio Torchia

 

 

 

 

 

 

 

Web Site designed and created by R. S.
Hieracon.it - Tutti i diritti riservati.
All rights reserved. Vietata la riproduzione anche parziale.